Criteri e modalità

Applicabilità

Riferimenti normativi D.Lgs. 14.3.2013, n. 33 - art. 26 e 27
L.R. 29.10.2014, n. 10 - art. 1, comma 1, lett. i)
L.R. 13.12.2012, n. 8 - art. 7 
Linee Guida ANAC adottate con delibera 8.11.2017, n. 1134 - Allegato 1
Contenuto dell'obbligo Atti con i quali sono determinati i criteri e le modalità cui le amministrazioni devono attenersi per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l'attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati.

I contratti di comodato a titolo oneroso sono stipulati nel rispetto dei seguenti criteri fissati in contratto di servizio con il Comune di Trento: “A.S.I.S. ha facoltà di concedere in uso i locali degli impianti sportivi, non destinati allo svolgimento dell’attività sportiva, compatibilmente con il servizio pubblico gestito, prioritariamente ad associazioni sportive che gravitano sull’impianto nonché ad altri soggetti per far fronte a situazioni di emergenza. Le modalità e la determinazione delle condizioni economiche di utilizzo di tali spazi sono stabilite nel rispetto dei criteri definiti dal Comune per fattispecie analoghe”.


A detti contratti si applica un canone annuo fisso pari a quello fissato dal Comune di Trento (attualmente € 100,00, iva esclusa) ed una quota variabile annuale a titolo di  rimborso spese determinata da A.S.I.S. nel rispetto dei seguenti prezzi/mq fissati dal Consiglio di amministrazione A.S.I.S.:


  • quota rimborso spese per uso uffici e servizi annessi: Euro 13,30 mq/anno (iva esclusa);
  • quota rimborso spese per uso magazzino/deposito dotato di riscaldamento: Euro 6,60 mq/anno (iva esclusa);
  • quota rimborso spese per uso magazzino/deposito privo di riscaldamento: Euro 3,90 mq/anno (iva esclusa);
  • quota rimborso spese per uso locale spaccio/bar/noleggio condotto da associazioni/società sportive: Euro 24,90 mq/anno (iva esclusa);
  • quota rimborso spese per altri utilizzi non previsti ai punti precedenti: Euro 27,60 mq /anno (iva esclusa)


In allegato è disponibile il Regolamento per l'affidamento di locali in comodato approvato dal CdA con delibera n. 31/2019 del 29.10.2019.

Regolamento per l'assegnazione in comodato di locali